Le migliori piante per la camera da letto

Oltre ad essere belle, le piante in camera da letto possono aiutarci anche a dormire meglio. Scopriamo insieme quelle più adatte a questa stanza della casa.

È ancora piuttosto diffusa l’idea che non si debbano tenere piante in camera da letto. Del resto le piante di notte assorbono ossigeno e rilasciano anidride carbonica (non tutte, ma questo lo vedremo tra poco), quindi ci rubano l’ossigeno? Non è esattamente così, infatti come chiunque abbia dormito con un’altra persona ha potuto sperimentare, un essere umano consuma molto più ossigeno di una pianta, ma non per questo quando dormiamo con qualcuno rimaniamo a corto di ossigeno. Quindi non preoccupatevi è perfettamente sicuro tenere le piante in camera da letto.

Oltre a non essere pericolose possono dare anche diversi benefici. Per cominciare possono migliorare la vostra respirazione, garantendo un corretto tasso di umidità. In che modo? Grazie alla traspirazione, evitano che l’aria diventi troppo secca e questo è un grande vantaggio per le mucose delle nostre vie respiratorie. Respirare meglio, significa anche dormire meglio, quindi vi regaleranno una migliore qualità del sonno.

Alcune piante sono più adatte di altre? In un certo senso sì, quelle che non hanno bisogno di troppa luce ( nel caso la vostra camera non fosse molto luminosa) e quelle di cui è facile prendersi cura. Poi è importante che contribuiscano a migliorare la qualità dell’aria. Inoltre alcune piante da fiore hanno proprietà molto particolari collegate al rilassamento e al dormire bene.

Se avete ancora dei dubbi sappiate che persino nello spazio è stato dimostrato che l’interazione con le piante può rilassare e migliorare la qualità del sonno. Un ricerca svolta su alcuni astronauti cinesi infatti ha provato che coloro che interagivano con le piante dormivano meglio. I ricercatori della Beijing University of Aeronautics and Astronautics hanno osservato gli effetti positivi delle piante in termini di riduzione di stress e ansia, e di conseguenza una migliore qualità del sonno.

Dunque vediamo nel dettaglio, quali sono le piante più indicate per la vostra camera da letto:

LAVANDA

Anche il colore gioca un ruolo importante, in questo articolo abbiamo spiegato come scegliere le piante in base alla tonalità per ogni stanza della casa. Per questo la lavanda con i suoi fiori viola e il verde opaco delle foglie aggiunge tonalità rilassanti all’ambiente perfette per la camera da letto. Ma non finisce qui,  una ricerca scientifica  ha dimostrato che il profumo della lavanda ha anche proprietà rilassanti, concilia il sonno e ne migliora la qualità.

LAVANDA (LAVANDULA ANGUSTIFOLIA)

Diametro vaso: 19 cm
Pianta con sistema Plantì: concimata per sei mesi, pacciamata dal trapianto per una minima manutenzione. 

SANSEVIERIA

Pianta dalle mille qualità, praticamente perfetta in ogni stanza, non ha bisogno di molta luce, anzi predilige una posizione leggermente ombreggiata.Perfetta quindi anche in una camera poco illuminata. Necessita di pochissima acqua, di solito in inverno va bagnata circa una volta al mese. Secondo la NASA è una delle migliori piante per purificare l’aria ed è perfetta per essere posizionata a terra in un angolo, darà subito un tocco di stile all’arredamento.

sansevieria pianta succulenta

Sansevieria in vaso nero by botanicly

Altezza della pianta (compreso il vaso): 100 cm
Diametro del vaso: 27 cm
Vaso dal design minimale ed elegante incluso
Disponibile nei colori: nero/ crema /bianco

PALMA ARECA

Come abbiamo già detto la qualità del sonno è strettamente collegata a una buona respirazione, per questo la bellissima Palma Areca è un’ottima scelta per la camera da letto. Infatti contribuisce a mantenere il giusto tasso di umidità evitando la secchezza delle vie respiratorie. Inoltre aggiungerà un tocco di fascino tropicale alla vostra stanza.

PALMA ARECA DA BOTANICLY

Altezza della pianta : 125 cm
Diametro del vaso: 24 cm
Spedizione con imballaggio sicuro e protetto

GARDENIA

Se avete una camera da letto abbastanza luminosa, allora potete scegliere anche la Gardenia. Oltre ad essere molto bella è davvero una delle migliori piante per la camera da letto, infatti uno studio scientifico  ha dimostrato che il profumo dei suoi fiori può alleviare l’ansia e migliorare la qualità del sonno. 

PIANTA DI GARDENIA XL

Vaso di ceramica color antracite incluso.
Insieme alla pianta una piantina a sorpresa in omaggio.

Questa è la nostra selezione di piante per la camera da letto, ce ne sono molte altre e sicuramente torneremo sull’argomento. Speriamo di avervi dato qualche informazione utile per godervi la bellezza e i benefici delle piante anche in questa parte della vostra casa. Fateci sapere quali sono le vostre piante preferite per la camera da letto sui nostri canali Instagram e Facebook!